Lambrusco Salamino di Santa Croce

La zona di produzione delle uve atte alla produzione dei vini spumanti e dei vini frizzanti a denominazione di origine controllata Lambrusco Salamino di Santa Croce comprende l'intero territorio amministrativo dei comuni di Cavezzo, Concordia sulla Secchia, Medolla, Novi, S.Felice sul Panaro, S. Possidonio, tutti in provincia di Modena, e parte del territorio amministrativo dei comuni di Campogalliano, Camposanto, Carpi, Finale Emilia, Mirandola, Modena e Soliera, tutti in provincia di Modena.

Il Salamino di Santa Croce, fa parte della famiglia dei Lambruschi Doc emiliani e deve il suo nome all'omonima frazione di Carpi da cui sembra si sia anticamente diffuso l'omonimo vitigno; ma il nome deriva anche dalla forma del suo grappolo, piccolo, cilindrico, che ricorda appunto un piccolo salame.

Il Lambrusco Salamino di Santa Croce Doc viene prodotto nelle tipologie Lambrusco Salamino di Santa Croce rosso spumante, Lambrusco Salamino di Santa Croce rosato spumante, Lambrusco Salamino di Santa Croce rosso frizzante, Lambrusco Salamino di Santa Croce rosato frizzante.

 Vitigno

Lambrusco Salamino: minimo 85%; possono concorrere alla   produzione di detto vino le uve di altri Lambruschi, Ancellotta e Fortana (localmente detta "uva   d'oro"), da soli o congiuntamente, fino a un massimo del 15%.

   

 Caratteristiche

Aspetto

Il Lambrusco Salamino di Santa Croce Rosso Spumante e Rosso Frizzante hanno colore rosso rubino o granato di varia intensità. Il Rosato ha colore rosato più o meno intenso.

Profumo

Il Rosso e il Rosato Spumante hanno odore gradevole, fine, gentile, floreale, ampio e composito. Il Rosso e il Rosato Frizzante presentano odore vinoso, intenso con caratteristico profumo fruttato.

Gusto

In bocca il sapore del Lambrusco Salamino di Santa Croce è secco o asciutto, abboccato o semisecco, amabile, dolce, di corpo fresco, sapido ed armonico.

Gradazione

Il titolo alcolometrico volumico totale minimo è di 11,00% vol per le tipologie Spumante, e di 10,50% vol per le tipologie Frizzante.

Età ottimale

-

 

 

 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Lambrusco Salamino di Santa Croce Rosso Spumante
  • Lambrusco Salamino di Santa Croce Rosso Frizzante
  • Lambrusco Salamino di Santa Croce Rosato Spumante
  • Lambrusco Salamino di Santa Croce Rosato Frizzante

 Calice e servizio

Il Lambrusco Salamino di Santa Croce Doc, sia nella versione Rosso che Rosato va bevuto entro l'anno successivo la vendemmia in calici allungati a una temperatura di 12-14 gradi.

 

 

 Abbinamento con i cibi

Il Lambrusco Salamino di Santa Croce Doc, sia nella versione Rosso che Rosato, si abbina molto bene a tutti i piatti ricchi della tradizione emiliana, come tagliatelle, cappelletti in brodo, cotechino, zampone e salumi vari e anche torta di riso e ciambella reggiana (con i tipi più dolci).