Romagna

Dopo un lungo iter iniziato nel 2009, è stato ufficializzato il nuovo disciplinare che accorpa tutte le attuali denominazioni del "Romagna" Doc. Per il vino romagnolo si tratta di una svolta assolutamente positiva per dare un nuovo impulso al settore.

Era molto che se ne parlava e finalmente, dopo l’approvazione da parte del Ministero delle Politiche Agricole avvenuta il 22 settembre, l’8 ottobre 2011 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 235 il Decreto di riconoscimento della nuova denominazione di origine controllata dei vini “Romagna”. Denominazione che, oltre a  prevedere la modifica della Docg Albana di Romagna in “Romagna Albana”, accorpa in un unico disciplinare i seguenti vini: