Romagna Pagadebit

La Doc Pagadebit di Romagna viene coltivato sulle colline della Romagna, specialmente quelle del Cesenate e del Forlivese, in produzione limitata, favorendo una maggiore gradazione alcolica e una struttura decisamente importante.

Di questo vino, innanzi tutto, colpisce il nome: deriva dal fatto che il contadino, dato il vitigno molto resistente e fertile che resiste a qualsiasi condizione climatica, riusciva a pagare i debiti contratti nell'annata vitivinicola. Infatti era usanza stipulare concordati anche “sulla parola”, detti appunto “Pagadett”.

Il Pagadebit si produce essenzialmente nella provincia di Forlì-Cesena, precisamente nei comuni di Bertinoro, Borghi, Castrocaro e Terra del Sole, Cesena, Dovadola, Forlì, Forlimpopoli, Longiano, Meldola, Montiano, Predappio, Roncofreddo, Savignano al Rubicone e Sogliano al Rubicone. Si produce anche in qualche comune delle province di Ravenna e di Rimini. Le tipologie sono: Pagadebit di Romagna secco, Pagadebit di Romagna amabile, Pagadebit di Romagna amabile frizzante, Pagadebit di Romagna di Bertinoro secco, Pagadebit di Romagna di Bertinoro secco frizzante, Pagadebit di Romagna di Bertinoro amabile, Pagadebit di Romagna di Bertinoro amabile frizzante.

 Vitigno

Vitigno Bombino bianco per almeno l'85%. Possono inoltre concorrere le uve di altri vitigni a bacca bianca idonei alla coltivazione per la regione Emilia-Romagna, fino ad un massimo del 15%.

 Caratteristiche

Aspetto

Colore paglierino più o meno intenso.

Profumo

Caratteristico, di biancospino.

Gusto

Secco, erbaceo, armonico, gradevole, delicato, le tipologie amabile e frizzante hanno sapore amabile, erbaceo, armonico, gradevole, delicato.

Gradazione

La gradazione alcolometrica minima prevista è di 11,50% vol. per la tipologia Pagadebit di Romagna, e di 12,00% vol. per la tipologie Pagadebit di Romagna di Bertinoro.

Età ottimale

Il periodo ottimale di consumo è entro l'anno successivo alla vendemmia.

 

 

 

 Zona di produzione

 Tipologie

  • Pagadebit di Romagna secco
  • Pagadebit di Romagna amabile
  • Pagadebit di Romagna amabile frizzante
  • Pagadebit di Romagna di Bertinoro secco
  • Pagadebit di Romagna di Bertinoro secco frizzante
  • Pagadebit di Romagna di Bertinoro amabile
  • Pagadebit di Romagna di Bertinoro amabile frizzante

 Calice e servizio

Il Pagadebit di Romagna nelle due tipologie Secco va servito a una temperatura di circa 8-10°C in calici di media capacità a tulipano svasato.   Le tipologie Amabile vanno degustate a circa 8 gradi di temperatura in piccoli calici.

  

 

 Abbinamento con i cibi

Il Pagadebit di Romagna nelle due tipologie Secco si abbina bene a preparazioni poco strutturate come minestre con brodo di pesce, piadina romagnola con prosciutto, antipasti di pesce bianchi poco salati; il Bertinoro in particolare si abbina a prosciutto, culatello, spalla cotta e tortellini in brodo. Le tipologie Amabile vanno consumate invece a fine pasto per accompagnare la classica torta reggiana e le torte di riso.